Cartellone pubblicitario osè nei pressi di una scuola a New York, genitori in rivolta



La scena dovremmo conoscerla già, avendola vista in qualche film o serie tv di successo, che so: I Simpson!
La mamma che copre gli occhi innocenti del suo bambino di fronte a qualcosa che potrebbe turbarlo nella crescita.
E’ quanto sarà successo nei pressi di una scuola elementare di Milano, dove nei giorni scorsi era stato infisso un cartellone pubblicitario riguardante il lancio della nuova collezione primavera estate 2011.
Nell’immagine pubblicitaria del cartellone in questione si vedeva ritratta una foto in bianco e nero scattata a Central Park (New York),
dove una modella tira su la propria minigonna per vedere il proprio posteriore dove, guarda un po’, non c’è nulla di ben visibile!
La maxi affissione è stata violentemente lamentata da genitori e da alcuni docenti della scuola: reazione esagerata da parte di chi si lamenta o, leggendo la vicenda tra le righe, ottima mossa pubblicitaria per conto della firma di abbigliamento intimo femminile?