Hyundai premia i giovani imprenditori del futuro con il progetto Brilliant Young Entrepreneurs



Hyundai ha ospitato ad Amsterdam la finale del concorso 2014 “Brilliant Young Entrepreneurs”, progetto di responsabilità sociale che coinvolge studenti universitari tra i 19 e i 30 anni in tutta Europa. Insieme all’iniziativa dedicata ai più giovani, “Skills for the Future”, Hyundai conferma così l’impegno nei confronti delle future generazioni in Europa, della formazione dei giovani e del loro inserimento nel mondo del lavoro.

Realizzato in collaborazione con Junior Achievement Young Enterprise Europe, il progetto “Brilliant Young Entrepreneurs” si compone di workshop, visite in classe, iniziative e presentazioni, online mentoring – un piano di volontariato che coinvolge direttamente, in qualità di tutor, molti dipendenti Hyundai.

La finale dell’edizione 2014 ha visto la partecipazione di 20 team finalisti – provenienti da 14 paesi europei – tra cui il gruppo danese “COOL4SEA” della Svendborg International Maritime, che ha vinto questa edizione. Il premio consiste in 15.000€ di sostegno finanziario e 12 mesi di tutoraggio da parte di Hyundai che aiuterà a trasformare l’idea in business reale. Il progetto “COOL4SEA” ha vinto grazie allo sviluppo di un sistema in grado di raffreddare e riscaldare una nave utilizzando il calore in eccesso del motore principale e ausiliario. I giudici hanno valutato i progetti su cinque fattori: potenziale dell’impresa, opportunità di crescita, impatto sulla comunità, performance finanziarie e livello di innovazione.

I leader di domani hanno bisogno del nostro supporto oggi: è questa la sfida di Brilliant Young Entrepreneurs. In questo senso, Hyundai è impegnata a offrire il migliore sostegno ai giovani che dimostrano talento e passione e che porteranno in futuro l’industria europea verso una rinnovata crescita”,ha commentato Allan Rushforth, Senior Vice President e COO di Hyundai Europa, oltre che membro della giuria di Brilliant Young Entrepreneurs. “COOL4SEA si è distinto per il suo approccio unico, che coniuga il risparmio energetico al settore marittimo. Anche se non direttamente legato all’automotive, questi studenti hanno dimostrato che l’approccio New Thinking di Hyundai può essere applicato a tutto il mondo dei trasporti, per costruire la mobilità sostenibile del futuro”.

Oltre a Rushforth, la giuria era composta da altri 3 membri: Jorge Llorente de Diego, Dealer Network Development Manager di Hyundai Europa, Philippe Vanrie, CEO European Business & Innovation Centre Network e Fausto Escriga, CEO e co-fondatore di Cramway – vincitore 2013 del premio nazionale spagnolo Brilliant Young Entrepreneurs.

In collaborazione con Junior Achievement, Hyundai ha sviluppato anche “Skills for the Future”, progetto CSR nato per sostenere la formazione professionale degli studenti delle scuole secondarie di II grado con l’obiettivo di allineare la preparazione scolastica alle esigenze del mercato del lavoro. Lanciata nel 2012, l’iniziativa sostiene l’istruzione tecnica dei giovani nell’ottica di favorirne le prospettive professionali nell’industria automotive.
huyndai